La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Piante Afrodisiache

Coltivate nella Roma dei Cesari, nel giardino (Viridarium) e più discretamente nei cortili interni (Hortus), hanno segnato un periodo di feste lussureggianti

Plinio il Giovane, che fu un importante politico e giurista nel primo secolo della nostra era, diede una ricetta chiamata panacea, dove mescolò sedano, rosmarino e vino. Ma fu sicuramente il suo topiarius, come venivano chiamati quelli incaricati di abbellire il giardino, a nascondere le migliori ricette per nutrire la libido inesauribile dei Romani.

Piante afrodisiache: afrodisiache


Ricostituzione di un Hortus di Pompei

Uno era una sigaretta fatta con le foglie e i fiori essiccati della "ginestra" la popolare giesta (Spartium junceum). Il suo potere eccitante potrebbe durare per più di due ore. Non era per niente che Plinio stesso si riferisse alle sue ceneri, dicendo che contenevano polvere d'oro.

Questi nobili giardinieri iniziarono a distinguersi nel 54 aEV quando Cicerone, l'illustre oratore che fu scrittore, filosofo e console, menziona per la prima volta la professione di topiarius. La prova dell'importanza di questi giardinieri è dimostrata in alcuni degli epitaffi delle lapidi romane. E non lo era per meno, dal momento che erano veri artisti e capivano delle piante. Una ricetta di menta come integratore per insalata per aumentare la potenza sessuale. Già l'olio di questa erba lavorava come stimolante nei massaggi fatti nelle lupanare di Pompei e di Ercolano.

Petronio, un amico dell'imperatore Nerone, autore di Sarmicon, scrive: "Abbiamo seguito il servitore che ci ha portato attraverso stanze diverse, in cui uomini e donne si amavano follemente. Mi resi conto allora che avevano bevuto satyrion. Poi ne ho bevuto una ciotola piena, che ha inondato le mie fibre di lussuria... ". La bevanda fermentata era fatta con foglie di orchidee macerate nel vino. È straordinario come Roma fosse ricca e la borghesia dominante avesse tempo per ogni tipo di svago e piacere. Hanno inventato una serie di cose da scavare in infinite feste, come unguenti alla curcuma, che hanno migliorato la sensibilità della pelle. Il poeta Virgilio parlò del potere degli stimmi ai fiori di queste piante, che crebbe a Tmolus, una collina situata nella provincia di Lidia, in Grecia.

Piante afrodisiache: come


Giovanni Antonio Pellegrini (1675-1741) - "Afrodite ed Eros"

Era anche consuetudine bruciare il basilico perché il suo aroma era pensato per essere invitante, o per essere riempito di miele (ora noto per essere ricco di vitamine del gruppo B che producono testosterone) e mandorle. Il fatto curioso è che, in passato, gli sposi si stavano preparando per il matrimonio prendendo il miele, ogni giorno, un mese prima, per essere sessualmente felici. Quindi dopo la celebrazione del matrimonio è andata a una "luna di miele".

Qui non abbiamo un dio Priapo, un simbolo di fertilità tra i romani, ma la nostra flora arricchita da specie esterne è prodiga di piante afrodisiache.

Piante afrodisiache: afrodisiache


Colazione Cajun

Ecco alcune delle sue virtù:

VOCE
PROPRIETA '
corteccia e nucleo di avocadocontro l'impotenza
arachidestimola il processo di vasodilatazione
succo di mela anacardio
usato dagli indiani Botocudo
Cambuí cachaça
a Bahia, un sorso incoraggiante
tè con bacche amare
anche usato per stimolare le capre
catuabavini, liquori, fumi e lozioni
chambá snuffusato in Amazzonia
coriandoloaumenta il fluido seminifero
frutti del ficolento affaticamento e tonificare il cuore
fumo di foglie di finocchioeffetto afrodisiaco
paratudoscoraggiamento
semi di jequiriti polverizzati0,2 g lessati nel latte; forte afrodisiaco
vino nero di juremacausa torpore
radici di muirapuama polverizzateStimolante amazzonico
Scimmia pettineeccitante nel Pantanal e nel Nordest
semi di pepe neroincoraggiare e incoraggiare

L'uso di qualsiasi rimedio, anche sotto forma di un semplice tè, richiede una diagnosi e una prescrizione medica preventiva. Le piante che sono state citate possono essere dannose per la salute se utilizzate in linee guida farmaceutiche appropriate.

Autore: Raul Cânovas

Editoriale Video: Quali sono le piante afrodisiache?


Menu