La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Vaso Con Piante Grasse

Molto facile da curare perché non necessitano di annaffiature frequenti

Avevo tredici anni quando mio padre costruì una serra per me. Moderno per il tempo, aveva una copertura traslucida in fibra di vetro. Insieme a ciò ho guadagnato l'inizio di quella che sarebbe stata una collezione di cactus e piante succulente. Ovviamente questo era un modo sottile per seguire la saga di una famiglia di giardinieri e paesaggisti. Ma mi è piaciuto molto, tant'è che sono diventato fanatico di tutti quelli in cui la radice, il gambo o le foglie erano spessi per immagazzinare l'acqua in quantità molto maggiori rispetto ad altre piante. Questo "modo" permette loro di mantenere riserve di umidità e sostanze nutritive per lungo tempo e di sopravvivere in ambienti aridi e secchi, dove le altre piante non potrebbero resistere.

Vaso con piante grasse: nave


Sedum pachyphyllum

Vaso con piante grasse: grasse


Sedum rubrotinctum

Per catturare la bassa umidità ambientale, alcuni hanno le foglie coperte da una lanugine e, quindi, sono in grado di trattenere la debole rugiada del mattino. Altri formano uno strato di cera sulla superficie di steli e foglie, che sono spesso minuti per evitare un'eccessiva sudorazione. I cactus, invece delle foglie, hanno spine che svolgono la duplice funzione di trattenere l'acqua e proteggere la pianta dagli animali, sempre assetati in queste regioni aride.

Inoltre, sono poco colpiti da malattie o parassiti e non fanno affidamento sulla costante fertilizzazione per essere sempre belli. Hanno solo un requisito: sole, abbastanza sole.

Ci sono migliaia di piante grasse, classificate in famiglie. La grande maggioranza appartiene agli aizoacei, al cactaceo e alle crassulacee, con quasi 4000 specie, aggiunte ai tre. La seguente tabella mostra le specie più numerose:

FAMIGLIANº SPECIEDISTRIBUZIONE GEOGRAFICA
Agavaceae300
America centrale e settentrionale
Aizoaceae2000
Sud Africa e costa americana
Apocynaceae500
Africa, penisola arabica e India
Asphodelaceae500
Africa e Madagascar
Cactaceae1600
America
Crassulaceae1300
globale
Didiereaceae11
Madagascar
Euphorbiaceae500
Africa, Madagascar e India

Vaso con piante grasse: nave

Preparazione della nave

In questa nave mettiamo:

1. 5 cm di pietrisco n. 2 (maglia 30 mm) sul fondo della nave.
2. Top 5 cm di carbone, in piccoli pezzi, circa 5 cm di diametro.
3. Uno strato di sabbia spessa, lavata, di fiume, con 5 cm.
4. Riempi il resto della nave con un terreno composto da:
* 50% di sabbia grossa,
* 20% del terreno argilloso comune,
* Substrato fibroso del 30%, può essere fibra di cocco,
* 30 g di calcare dolomitico,
* 10g di Yoorin Master.

Le specie utilizzate erano:

* Aeonium arboreum "Rubrum" (il più alto)
* Aeonium arboreum "Zwartkop" (quelli di altezza appena sotto quelli precedenti)
* Echeveria fasciculata (le "rosette" rosa),
* Hylotelephium sieboldii (con struttura a pendolo a sinistra)
* Sedum acro (pendente che copre la nave)

Settimanalmente (meno in inverno, nelle regioni fredde del paese) innaffiare il terreno con 1 g di NPK nella formula 6-6-10 + magnesio, diluito in 1 litro di acqua minerale o filtrato.

Mio padre mi ha insegnato come prendermi cura di loro e finora seguo i suoi insegnamenti.

Autore: Raul Cânovas

Editoriale Video: Come realizzare un terrario per piante grasse


Menu