La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Riciclaggio Di Materiali - Rifiuti Inorganici. Rifiuti Tossici!

Riciclaggio di materiali - Rifiuti inorganici. Rifiuti tossici!

R E J E I T O

dir_outros1

Riciclaggio di materiali - Rifiuti inorganici

I rifiuti inorganici includono qualsiasi materiale che non ha origine biologica o che è stato prodotto con mezzi umani, quali plastica, metalli e leghe, vetro, ecc.

Considerando la conformazione della natura, i materiali inorganici sono rappresentati da minerali.

Gran parte dei rifiuti inorganici ha un grosso problema: quando viene gettato direttamente nell'ambiente senza trattamento, ci vuole molto tempo per decomporsi.

La plastica, per esempio, è costituita da una complessa struttura di molecole fortemente legate tra loro, che rende difficile la loro degradazione e successivamente digerita dagli agenti in decomposizione (principalmente i batteri).

Per risolvere questo problema, vari prodotti inorganici sono biodegradabili.

Riciclaggio di materiali - Rifiuti tossici

Gran parte della spazzatura è tossica.
I rifiuti tossici comprendono batterie e batterie, che contengono acidi e metalli pesanti nella sua composizione, alcuni tipi di inchiostro (come quello utilizzato nelle stampanti) e rifiuti industriali. I rifiuti tossici devono ricevere un trattamento adeguato o possono causare gravi danni ambientali e / o la salute di molte persone.

Le batterie e le batterie sono prodotti che meritano un'attenzione speciale quando vengono gettati, ovvero gettati via.
Questo perché portano sostanze tossiche - metalli - nella loro composizione.

Batterie di zinco-manganese, alcalino-manganese, litio, ioni di litio, zinco-aria, nichel metallo, idruro, batterie e batterie a bottone o miniatura. Questi sono i comuni, non ricaricabili e più trovati sul mercato.
Possono essere smaltiti nei rifiuti domestici, perché trasportano sostanze tossiche a bassi livelli e permessi dalla legislazione, cioè non causano troppi danni all'ambiente.

Riciclaggio di materiali - batterie

Riciclaggio di materiali - batterie

Le batterie dei telefoni cellulari non dovrebbero andare nella spazzatura ordinaria. La maggior parte di essi contiene cadmio, piombo o mercurio - metalli pesanti che danneggiano l'ambiente e la salute.

Nel 1999, secondo la risoluzione n. 257 del Consiglio nazionale per l'ambiente, produttori, importatori, reti di assistenza tecnica autorizzate e rivenditori di batterie sono tenuti a raccogliere, trasportare e conservare il materiale.

I produttori e gli importatori sono responsabili per il riutilizzo, il riciclaggio, il trattamento o lo smaltimento ecologicamente corretto del prodotto.

Nelle stazioni di vendita e di assistenza di qualsiasi operatore di telefonia mobile, in base alla risoluzione del governo, è obbligatorio raccogliere le batterie dai marchi venduti o dalle batterie con caratteristiche simili a quelle vendute.
Dopo essere stato depositato nelle urne, il materiale deve essere inviato o ritirato dal produttore corrispondente.

La legislazione stabilisce che i produttori o gli importatori sono responsabili della destinazione delle batterie: riutilizzo, riciclaggio o trattamento e smaltimento appropriati per l'ambiente.

Batterie al piombo al nichel-cadmio (nickel-cadmio) (come quelle utilizzate nei telefoni cellulari e nelle batterie all'ossido di mercurio (batterie ordinarie ma non più fabbricate legalmente in Brasile).
Devono essere raccolti dal commercio e inviati a fabbricanti o importatori per lo smaltimento appropriato.

R E J E I T O

dir_outros1

Batterie per rifiuti domestici

Tipo / Sistema

Applicazione più comune

destinazione

Comune e alcalino Zinco / Manganese alcalino / manganese

Giocattolo, torcia elettrica, radio, telecomando, radiosveglia, telecomando, attrezzatura fotografica, cercapersone, walkmanRifiuti domestici

Nickel metal hydride (NiMH)

Telefono cellulare, telefono cordless, BFilmadora, notebook, batterie ricaricabili, giocattoli, equip. cercapersone, radio e walkman.Rifiuti domestici

Ioni di litio

Cellulare e notebookRifiuti domestici

Zinc-Air

Apparecchi acusticiRifiuti domestici

litio

Equip. fotografico, orologio, diario, calcolatrice, videocamera, notebook, computer, videoregistratoreRifiuti domestici
Pulsante di tipo speciale e batterie miniaturizzate di vari sistemiAttrezzatura fotografica, organizzatore elettronico, calcolatrice, orologio, sistema di sicurezza e allarmeRifiuti domestici

Batterie e accumulatori

Tipo / composizione

Applicazione più comune

destinazione

Batteria al piomboIndustrie, automobili, videocamereRitorna al produttore o importatore
Batterie al nichel-cadmio e batterieTelefono cellulare, cordless, rasoio e altri dispositivi che utilizzano batterie ricaricabiliRitorna al produttore o importatore
Batterie e batterie all'ossido di mercurioStrumenti di navigazione e strumentazione e dispositivi di controlloRitorna al produttore o importatore

Batterie automobilistiche esauste - destinate allo smaltimento

L'obbligo incombente all'utente - il consumatore finale - era, dopo che la batteria era stata esaurita, consegnato ai commercianti che lo vendevano o, in alternativa, alla rete di assistenza tecnica autorizzata dai produttori.

Riciclaggio di materiali - batterie

Riciclaggio di materiali - batterie

Agli operatori commerciali è richiesto, su base sequenziale, di accettare le batterie restituite dagli utenti e di indirizzarle ai fabbricanti o agli importatori per procedure ecologiche di riutilizzo, riciclaggio, trattamento o smaltimento definitivo in modo che vengano elaborate in modo sicuro nei luoghi autorizzati.

I produttori di batterie per autoveicoli, come membri di ABINEE, rendono chiaro al pubblico che solo il ritorno del prodotto esaurito attraverso i punti vendita e / oi distributori autorizzati, che verranno successivamente inviati ai produttori, può garantire che l'ambiente venga rispettato attraverso di processi di riciclaggio sicuri.

Ogni consumatore / utente finale è tenuto a restituire la batteria usata ad un punto vendita.

Non gettare nella spazzatura.

I punti vendita sono obbligati ad accettare la restituzione della batteria usata, nonché a conservarla in un luogo idoneo e a restituirla al produttore per il riciclaggio.

Riciclaggio dei materiali: Obblighi relativi allo smaltimento delle batterie scariche o esauste.

Riciclaggio di materiali - Batteria per auto

In considerazione della legislazione specifica, il produttore è stato obbligato a raccogliere le batterie al piombo-acido esaurite o inutilizzabili, al fine di fornire una destinazione ambientale adeguata per questi prodotti.

trovato il esaurimento della batteria, l'utente deve consegnarlo a qualsiasi stabilimento in cui il prodotto è commercializzato o alla rete di assistenza autorizzata dal produttore e tutti sono obbligati ad accettarlo, indipendentemente dal fatto che abbiano venduto o meno la batteria in questione.

Pertanto, ai sensi della legislazione vigente, i commercianti sono tenuti a raccogliere batterie di consumo esaurite o inutilizzabili e ad accettare la loro ricevuta tramite consegna da parte dei propri clienti, consumatori finali o qualsiasi altra terza parte, al solo scopo di al produttore.

Editoriale Video: Veicoli a fine vita: scontro riciclatori-Ministero - Tg 20/04/2017


Menu