La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Riciclaggio Dell'Acqua: Il Ciclo Dell'Acqua

Riciclaggio dell'acqua: il ciclo dell'acqua

Il riciclaggio dell'acqua è diventato sempre più urgente di fronte alla crescita della popolazione e alle variazioni climatiche che portano alla siccità. Ecco come è fatto e come sfruttare l'acqua riciclata.

Acque grigie, depurazione e riciclaggio

L'acqua grigia è l'acqua di scarico utilizzata per la pulizia (serbatoi, lavandini, docce). L'acqua nerasono acque reflue che sono state utilizzate in vasi sanitari e contengono coliformi fecali.

Il processo di riciclaggio è in alcuni aspetti molto semplice, dobbiamo creare un'alternanza di ambienti con ossigeno e senza ossigeno.

Una raccomandazione è quella di costruire filtri con materiali porosi che puliranno l'acqua dai rifiuti solidi in sospensione. Questi materiali porosi possono avere dimensioni diverse per conservare tutti i tipi di solidi sospesi.

La dimensione del filtro è correlata alla domanda di acque reflue. Consociate con piante acquatiche che aiuteranno a filtrare e pulire l'acqua.

Come funziona il riciclaggio dell'acqua

Riciclaggio dell'acqua: il ciclo dell'acqua: acqua

Il principale responsabile della decomposizione della materia organica è il batterio. Sono organismi unicellulari che possono riprodursi a grande velocità, dalla materia organica disponibile.
La capacità di sopravvivere in una varietà di condizioni ambientali è una caratteristica dei batteri.

Un gruppo di loro, le chiamate aerobiche, solo vivere e riprodursi in un mezzo contenente ossigeno molecolare libero (atmosferico o disciolto in acqua).
Un altro gruppo, quelli anaerobici, non richiede, a sua volta, ossigeno libero e muore quando si trova in un ambiente con ossigeno.

I batteri abbattono le sostanze organiche complesse dai liquami (carboidrati, proteine ​​e grassi) in materiali solubili.

In condizioni anaerobiche, si verifica il seguente processo: la materia organica sedimentaria si accumula nel fondo della laguna formando uno strato di fango.

Subisce un processo di digestione anaerobica. I batteri producono sostanze solubili utilizzate come cibo all'interno dell'ecosistema e possono essere convertite in gas come anidride carbonica, metano, idrogeno solforato e ammoniaca.

L'ambiente filtrante (ghiaia, sabbia, ciottoli e terra) è responsabile della rimozione di gran parte della sostanza organica come grassi e sapone. Maggiore è il numero di ambienti anaerobici e aerobici, maggiore è l'efficienza del sistema di trattamento.

Suggerimento: filtro per l'acqua fatto a mano per la pioggia

annaffiare le piante

Per fare un filtro dell'acqua piovana, prendi una ciotola o un vaso di terracotta che già viene fornito con un buco nella parte inferiore (o lo facciamo noi stessi). Il fondo è pieno di ghiaia o ciottoli di grandi dimensioni (lavati) in uno strato molto discreto.

Successivamente, viene posizionato un altro strato, ma pietre più piccole o ciottoli. Ancora un altro strato di pietre più piccole dell'ultimo, e un altro strato di sabbia spessa lavato.

Infine un altro strato di carbone macinato e setacciato (per abbinare l'intero strato) di circa 15 cm a 20 cm di spessore. Metti l'acqua sul carbone e attendi finché non lascia il foro laterale.... chiaro e pulito!

In questo modo, puoi riutilizzarlo per pulire la casa o manutenzione del giardino.

Riutilizzo dell'acqua

Editoriale Video: Paxi - Il ciclo dell'acqua


Menu