La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Resine - Processo Di Lavoro!

Resine - processo di lavoro!

RESINE PER LA FONDAZIONE DI PARTI E FABBRICAZIONE DI COTE PER STAMPI!

Prima di tutto, è necessario sapere che le resine sono tossiche nell'ambiente chiuso, quindi richiedono un posto appropriato.
Sono difficili da pulire, sul pavimento, sul tessuto, sulla pelle o peggio sui peli di animali.

Esegui esperimenti in piccole quantità e in un luogo ben ventilato, isolato da bambini, animali domestici, fuoco, ecc.

Le resine sono sistemi bicomponenti che possono essere utilizzati per fondere oggetti decorativi, parti e pezzi, strumenti e modelli, nonché per creare controstampi leggeri per sostenere coperte in gomma, spazzole o stampi.

La plastica liquida può imitare materiali di qualsiasi densità e aspetto, comprese schiume a bassa densità, materiali termoplastici, vetro, legno, pietre e metalli.

I prodotti possono essere versati, dispersi o applicati a spruzzo per adattarsi a qualsiasi dimensione dell'oggetto o fusione.

Viscosità, tempo di lavorazione, tempo di polimerizzazione e varie proprietà fisiche consentono all'utente di scegliere la plastica più adatta alle proprie esigenze specifiche. La versatilità della plastica liquida è illimitata.

- PREPARAZIONE DELLO STAMPO

Prima di versare o applicare la plastica colata, assicurarsi che la superficie sia preparata per evitare che la plastica si attacchi o si formi schiuma.

Gli stampi in polietilene o gomma siliconica non richiedono un agente distaccante, ma l'applicazione di un rivestimento barriera può essere utile.
Stampi in lattice, gomma poliuretanica o metallo devono essere asciutti e richiedono l'applicazione di un agente distaccante come Pol-Ease 2300.

Si consiglia di eseguire un piccolo test di lancio per evitare danni alla muffa o rifiuti di plastica liquidi.

Per realizzare controstampi, le plastiche Poly 15 (15-6, 1511 o Poly 1512X) possono essere utilizzate con l'aggiunta di Poly Fiber II per produrre materiali plastici liquidi tixotropici per la dispersione su superfici verticali o orizzontali.

- MISCELAZIONE DELLE PARTI

Prima di mescolare le resine (materie plastiche liquide), assicurarsi che entrambe le parti A e B siano a temperatura ambiente e che tutti gli utensili e gli stampi siano pronti e pronti!
Utilizzare contenitori e spatole di plastica o metallo (ad esempio, secchio in polietilene) per impedire l'introduzione di umidità. Leggi l'etichetta e le istruzioni tecniche del bollettino per l'orario di lavoro e la cura del materiale.

Alcuni prodotti guariscono rapidamente, il che significa che dovresti lavorare velocemente.
Alcune materie plastiche liquide richiedono omogeneizzazione prima dell'uso. Seguire le istruzioni sulla confezione.

Le proporzioni di miscelazione variano! Controllare i rapporti di miscelazione per il prodotto specifico che si sta utilizzando.

Pesare o misurare attentamente le parti A e B nella proporzione indicata.
La miscelazione del rapporto corretto è fondamentale per ottenere le migliori prestazioni della plastica dopo la polimerizzazione.

Pesare o misurare la Parte B in un contenitore pulito di metallo o plastica.
Quindi pesare o misurare la quantità appropriata di parte A nello stesso contenitore. Mescolare accuratamente
Durante la miscelazione, raschiare più volte i lati e il fondo della ciotola per garantire una miscelazione accurata.
Versare la miscela nella cavità dello stampo o applicare sulla superficie immediatamente dopo la miscelazione.

Gli imballaggi, una volta aperti, devono essere sigillati, poiché l'umidità atmosferica può reagire con la Parte A o causare la formazione di schiuma nella plastica.
Per prolungare la vita dei prodotti, Poly Purge ™, un gas secco, può essere applicato per eliminare l'umidità, prima di chiudere i cartoni.

Resine - processo di lavoro!: plastica

- GUARIGIONE

Le materie plastiche dovrebbero rimanere nello stampo fino a quando non saranno completamente polimerizzate.

Le parti deformate troppo presto possono essere soggette a deformazione.

L'uso di stampi preriscaldati accelera la guarigione.

I controstampi in plastica liquida devono essere sformati dopo essere stati completamente polimerizzati per evitare deformazioni.

Leggere l'etichetta del prodotto e il bollettino tecnico per assicurarsi che il tempo di sformatura.

Per raggiungere la durezza totale al tempo di sformatura indicato, la temperatura deve essere superiore a 25° C.

Alla temperatura più bassa richiederà più tempo per raggiungere la durezza totale.

Si sconsiglia di polimerizzare la plastica a temperature inferiori a 18ºC.

Per la maggior parte delle materie plastiche liquide, le proprietà fisiche specificate vengono raggiunte dopo 7 giorni di stagionatura.

- FINITURA

Alcune materie plastiche possono ingiallire o deteriorarsi con l'esposizione alla luce solare diretta. Pertanto, devono essere sigillati o verniciati per uso esterno.

Se sono verniciati o rivestiti, l'adesione del rivestimento deve essere controllata per un periodo di tempo per assicurarsi che l'adesione del rivestimento sia soddisfacente per l'uso previsto.

Se tutti i residui di de-stampaggio vengono rimossi mediante lavaggio con detergente, la maggior parte delle vernici a base di olio hanno una buona adesione.
I getti possono essere forati, lavorati e levigati.

- PULIZIA

Gli strumenti devono essere puliti prima di polimerizzare la plastica.

L'alcol denaturato, diluente o delimonene può essere usato con la dovuta attenzione a causa dell'infiammabilità dei solventi.

Le superfici di lavoro possono essere cerate o rivestite con Pol-Ease 2300 in modo che i materiali polimerizzati possano essere facilmente rimossi.

- SICUREZZA

Prima dell'uso, leggere le etichette del prodotto e la scheda informativa sulla sicurezza del prodotto (FISP). Seguire le istruzioni di sicurezza.

Il contatto con materiale non polimerizzato può causare irritazione agli occhi, irritazione cutanea e / o sensibilizzazione cutanea o respiratoria.

Evitare il contatto con la pelle e gli occhi. In caso di contatto con la pelle, rimuovere con un detergente senza acqua per mani o alcool, quindi lavare con acqua e sapone.

In caso di contatto con gli occhi, sciacquare con acqua corrente per 15 minuti e consultare un medico. Usare solo con ventilazione adeguata.

Non usare prodotti in poliuretano dove potrebbero esserci dei contatti con il cibo o il corpo.
Le plastiche poliuretaniche bruciano facilmente se sottoposte a fiamma.

Prestare attenzione alla polvere di levigatura e ad altre forme di facile combustione di questi prodotti.

- TEMPO DI STOCCAGGIO

Resine - processo di lavoro!: lavoro

Almeno 6 mesi a temperatura ambiente tra 15 e 32ºC nei loro contenitori originali sigillati.

Le plastiche curate dureranno indefinitamente. Ma possono scolorire come indicato sopra.

Per mantenere la forma originale, i copri stampi in plastica poliuretanica devono essere conservati a temperature inferiori a 37° C e non devono essere deformati durante lo stoccaggio. (ad esempio, non posizionare oggetti pesanti sulle copertine)

- ADDITIVI

Moldflex offre vari additivi che possono essere utilizzati per variare le proprietà delle materie plastiche polimerizzate e / o per facilitare l'uso di materie plastiche liquide.

- Acceleratore / Retarder -
Acceleratori e ritardanti appositamente formulati possono essere aggiunti alle materie plastiche per variare i tempi di polimerizzazione.

- Carichi -
Carichi secchi e metalli in polvere possono essere aggiunti alle materie plastiche liquide per variare la densità e l'aspetto delle parti indurite. Inoltre, le materie plastiche possono essere addensate con cariche per l'applicazione a pennello o spatola.

- Spumante -
Una scintilla chimica può essere aggiunta ad alcune materie plastiche liquide per trasformarle in schiume.

- Coloranti -
È possibile aggiungere PolyColors.

- Barrier Coat -
È un rivestimento protettivo che una volta applicato sullo stampo in silicone si asciuga rapidamente formando una pellicola che viene trasferita sulla superficie della plastica una volta indurita.
Così, il pezzo fatto dalla plastica liquida esce dallo stampo coperto da un primer.
L'uso del rivestimento barriera prolunga la vita dello stampo.

Editoriale Video: Come fare uno stampo in silicone e resina || Fai da te


Menu