La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Gli Anelli Degli Alberi

Rivelano gli anni piovosi o lunghi periodi di siccità

Gli anelli degli alberi: anelli

Tagliare un tronco di Yew

I tronchi degli alberi contengono dati su temperatura, precipitazioni, venti, eruzioni vulcaniche e persino incendi boschivi. Grazie ai loro anelli, gli scienziati sono stati in grado di studiare gli schemi dei diversi elementi atmosferici che si sono verificati sulla Terra dall'antica Roma. Di anno in anno, specialmente tra l'inizio della primavera e la fine dell'autunno, questi anelli di crescita si stanno formando, a causa della divisione permanente delle cellule. Non sono mai gli stessi, quasi nascosti, mostrano che l'albero ha avuto uno sviluppo maggiore negli anni caldi e con generose precipitazioni o, al contrario, appaiono squallidi quando quei dodici mesi erano freddi e secchi.

La dendrocronologia che indaga sull'età degli alberi si basa esattamente su ciò che è indicato dagli anelli. Il metodo è stato inventato e sviluppato da A. E. Douglass, fondatore del laboratorio di ricerca Tree-Ring presso l'Università dell'Arizona, USA. Recentemente, Jan Esper, direttore del Dipartimento di Dendrocronologia dell'Università di Mainz, in Germania, ha affermato che i freddi anni sono generalmente indicati da anelli più stretti. Questo non appare solo in un albero, ma in molti altri che crescono nelle vicinanze.

Nella Finlandia settentrionale, spiega Esper, c'è una regione di confine tra la foresta e la montagna. La regione presenta le condizioni ideali per la ricerca, non solo analizzando campioni vivi ma anche legname appartenuto a alberi morti lunghi. In quel paese i laghi di acque poco profonde sono comuni e quando un albero cade su uno dei suoi boschi è conservato per migliaia di anni, consentendo la ricostruzione della storia climatica del pianeta negli ultimi 20 secoli.

È importante ricordare che gli alberi in queste zone temperate della Scandinavia, come la Finlandia, producono i loro tessuti solo durante i pochi mesi di temperature più elevate, formando un solo anello ogni anno. Nelle regioni, come la nostra qui in Brasile, dove le stagioni non sono così marcate dalle differenze climatiche e con piogge più abbondanti, i segni nei tronchi diventano più irregolari.

Per rimuovere un campione, che consente di verificare tutto ciò, gli scienziati usano un trapano inserito nel tronco e girato manualmente che, con l'aiuto di una specie di spiedo, viene raccolto. Il pezzo di legno ottenuto è simile a una matita a strisce, di circa cinque millimetri di spessore, che rivela attraverso gli anelli l'età dell'albero. Le conclusioni sono fatte dopo che il campione è stato posto in un supporto e appiattito, formando una superficie sottile dove viene osservato con uno stereomicroscopio, accoppiato a un tavolo. Ogni anello è misurato dal movimento di questo tavolo, dotato di un sistema elettronico che crea un grafico.

Gli anelli degli alberi: alberi

Trapano per dendrocronologia e campionamento dell'anello di crescita

Esper concluse, dopo misurazioni che, nei 2000 anni dall'era romana al 1900 circa, ogni millennio era di 0,3 gradi più freddo in Finlandia. Non ha incluso in questo calcolo il periodo successivo a tale data, perché inizia un nuovo fenomeno: l'aumento del riscaldamento globale, causato dai gas serra.

Editoriale Video: Subsonica - I Cerchi Degli Alberi


Menu