La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Falene: Abitudini, Prevenzione E Controllo!

Falene: abitudini, prevenzione e controllo!

Luce scarsa, umidità e calore: condizioni ideali per le tarme

In caso di infestazione da falena, esistono diverse formulazioni di insetticidi che possono essere utilizzati, principalmente liquidi per gli ambienti di irrorazione.

"Nell'abbigliamento bisogna fare attenzione: bisogna fare in modo che il prodotto non provochi irritazioni, non lasci macchie visibili, residui visibili e odori".

Come evitare! "Falene"

Molti insetti, conosciuti come "falene", sono considerati importanti parassiti nelle aree urbane, infestando vestiti, carte, arazzi, tappezzeria, libri, frutta secca, cereali o altri alimenti immagazzinati e molti altri prodotti lavorati o non trasformati.

Nell'area urbana, possiamo identificare tre gruppi distinti di falene, raccolti in due ordini:
le famose falene di libri o falene d'argento, classificate nell'ordine Thysanura; le falene degli abiti e le tracce di prodotti immagazzinati, entrambi appartenenti ai Lepidotteri dell'Ordine (falene e farfalle).

- Aspetto

adulto - 8-14 mm di lunghezza. Ali anteriori in marrone scuro, ognuna con tre o quattro punti neri.

larva - Fino a 20 mm di lunghezza. Con colorazione bianca sporca e testa marrone. Primo segmento del petto in color castagna.

crisalide - Lunghe da 15 a 20 mm in un bozzolo di seta.

- Ciclo di vita

Di solito una generazione all'anno.

- Abitudini

La Larva può percorrere considerevoli distanze prima di raggiungere lo stadio di crisalide. Solitamente visto come un insetto volante che si nutre di materia organica.

Falene dei libri (ordine Thysanura)

Le Thysanura (falene del libro) sono tra gli insetti più primitivi conosciuti dall'uomo.
Questo piccolo e cosmopolita Ordine è rappresentato finora da 370 specie identificate e distribuite in cinque famiglie.

Non hanno ali, sono di piccole e medie dimensioni (da 0,85 a 1,3 cm), corpo allungato, generalmente dorso-ventrale appiattito, con due o tre filamenti caudali, e il boccaglio sta masticando.
Sono onnivori, si nutrono di un'infinità di prodotti come farine, carta, copertine di libri (cartone), carta da parati, vestiti e tessuti, tra gli altri.

Di abitudine notturna, vivono preferibilmente in ambienti bui e umidi. Sono molto agili e si nascondono rapidamente in fessure, armadi, battiscopa e scatole di mobili, quest'ultimo è il principale veicolo per disperdere la peste, portato con i libri e gli utensili per la casa.

Alcune falene si sono adattate molto bene all'ambiente urbano, essendo considerate importanti parassiti domestici, come la specie Lepisma saccharina L. Si nutrono di tutti i tipi di sostanze amilattiche, come l'amido di libri, legature, carte, etichette, ecc.

Nelle case si nutrono di vestiti, lenzuola e sete, oltre che in modo delicato.

In falene, biblioteche, tessitori, supermercati, hotel e molti altri stabilimenti commerciali, le tarme devono essere attentamente monitorate per evitare gravi infestazioni e danni significativi.

Il Thysanura, in generale, non ha alcuna importanza economica dal punto di vista agricolo. Nello sviluppo biologico della Thysanura, le fasi giovani sono estremamente simili alla fase adulta, differendo solo per dimensione e maturità sessuale (ametabolia).

A seconda della specie, del clima, della fonte di cibo, tra molti altri fattori, le uova possono schiudersi in circa 10-60 giorni, dando origine a forme giovani che passano attraverso piantine consecutive, prendendo in media 2 o 3 mesi per raggiungere l'età adulta, quando la crescita cessa.
Le falene adulte possono vivere per più di quattro anni.

La falena del libro assomiglia a un pesce d'argento, soprannominato "pesce d'argento" in lingua inglese.
La maggior parte delle specie presenti nelle aree urbane (residenze, commerci, ecc.) Sono di colore grigio argento.

fonti: Rentokil - Bayer

Falene: abitudini, prevenzione e controllo!: controllo

Prevenzione e controllo!

La prevenzione e il controllo delle tarme, in generale, dipendono dal monitoraggio costante, essendo attenti all'inizio dell'infestazione, sempre più facili da controllare.

Per le tarme per libri e abbigliamento, dovremmo evitare di accumulare vecchi giornali, di tenere libri e riviste in luoghi puliti e adeguati, evitando punti umidi (specialmente in armadi scuri nei lavandini), evitando l'ingresso di oggetti in scatole di cartone mantieni pulito il battiscopa e le fessure attraverso l'aspirapolvere, ispeziona periodicamente vestiti, tappeti e altri oggetti sensibili, mantieni freschi, puliti e riposti scaffali, armadietti e armadietti.

Gli indumenti attaccati possono essere messi in sacchetti di plastica e posti in un congelatore per alcuni giorni, uccidendo uova e tarme (o insetti).

Gli alimenti contaminati o sospettati di un attacco di falena dovrebbero essere scartati.

In infestazioni molto gravi, l'uso di determinati prodotti insetticidi domestici, applicato da una società di controllo dei parassiti, sarà sicuramente l'opzione di controllo più praticabile.

Misure preventive per il controllo di falene e falene falene

1 - Rimuovere frequentemente la polvere da mobili, scaffali, cornici, tende e tappeti.

2 - Evitare l'accumulo di vecchie carte e vestiti, tenerli in luoghi protetti e sottoposti a pulizia costante.

3 - Controllare frequentemente, cassetti e mobili in cui sono conservati tessuti, biancheria da letto e vestiti di lana.

4 - Conservare cereali e pasta in contenitori chiusi.

Falene e acari: rischio di perdite post-raccolta

Piccolo? Sì. Danosos? Certo. Ci sono molte specie di parassiti trovati in silos e magazzini all'ingrosso.
Tra questi, alcuni tipi di insetti responsabili di perdite che, secondo Embrapa, possono raggiungere fino al 10% della resa totale dei cereali immagazzinati.

Adattabili, questi insetti assumono caratteristiche secondo l'ambiente e possono provocare danni diretti - attraverso la perforazione e il consumo dei grani - e indiretti, facilitando l'ingresso di funghi e la contaminazione dei prodotti.

Tra i principali insetti di cereali immagazzinati e sottoprodotti sono i tonchi, noti anche come caraffe e le falene.
Il primo, molto resistente, si muove attraverso i piccoli spazi tra i grani; mentre le falene più fragili rimangono nelle zone più superficiali del grano.

Per il trattamento dei cereali, è inoltre essenziale utilizzare prodotti regolarmente registrati, gestiti da professionisti qualificati, oltre a meccanismi di valutazione periodici.


Falene: abitudini, prevenzione e controllo!: prevenzione

Altri modi di combattere:

– naftalina funziona molto bene

– Ramo di alloro (la pianta) è grande e non lascia odore.

– Fagioli di prezzemolo, timo, menta e lavanda cacciano anche questi animali.

– tapioca gum con acido borico è anche grande.

– naftalina posto vicino alla spazzatura eliminare il cattivo odore e rimuovere gli insetti

- Per spaventare le falene, allarga un po 'gli armadietti e i cassetti pepe nero.

- Per le falene cospargere una miscela di acido borico e zucchero aree colpite.

- Per respingere le tarme, usa sacchi di canfora: prendere alcuni pezzi di canfora equivalenti a un cucchiaio (caffè), avvolgerlo con pezze di tulle o pizzo, legare un fiocco a nastro e riporli negli armadi e nei cassetti, con il vantaggio di avere un odore più gradevole.

danno

Per evitare danni da tarme, prima di riporre le coperte alla fine dell'inverno.
Lavali e aggiungi due tazze di naftalina all'acqua di risciacquo.

naftalina

Il naftalene è un agente chimico e fumante azione repellente per insetti in compartimenti ariosi e insetticidi in compartimenti chiusi, dove si tratta di agire in alta concentrazione, penetrando le vie aeree degli insetti.

La sua durata è di circa 30 giorni.

È ampiamente usato come repellente per insetti per le tarme e altri insetti striscianti in armadi, scaffali, cassetti, armadi, valigie, ecc...

In caso di persone con problemi allergici alla naftalina, questo può essere sostituito da piccole bustine contenenti ciottoli di canfora.
Prendi alcuni pezzi di canfora equivalenti a un cucchiaio (caffè), avvolgili con pezze di tulle o di pizzo, annoda un fiocco di nastro e riponili negli armadi e nei cassetti, con il vantaggio di avere un odore più gradevole.

punta

Sterminare TRACCE E ANTI

- Iniettare una soluzione di naftalene in benzina (per fare lo stesso con le tarme).

Soluzione ecologica

Tenere i vestiti puliti, asciutti e ben ventilati.

Mettili al sole regolarmente.

Se necessario, mettere nell'armadietto bustine di cotone imbevute di scaglie di cedro e di lavanda secca o parti uguali di menta e rosmarino.

fonti: Bayer - Francisco José Zorzenon - Centro per la ricerca e lo sviluppo della protezione delle piante - Greenpeace Brasil

Falene: abitudini, prevenzione e controllo!: abitudini

Tarme per l'abbigliamento (ordine Lepidotteri)

Le falene sono piccole falene appartenenti alla famiglia dei Tineidi dell'Ordine dei lepidotteri, il genere Tinea è il più economicamente importante nelle aree urbane.

A differenza delle falene dei libri, le falene degli abiti hanno uno sviluppo biologico chiamato metamorfosi completa, cioè le uova nascono i bruchi (fase giovane) completamente diversi dalla fase adulta (farfalla).

In alcune specie, i bruchi tessono una piccola custodia ellittica piatta per la protezione.
All'interno di questo involucro protettivo, il bruco si nutre avidamente di un'infinità di materiali come tappeti, vestiti di lana, tessuti, tappezzeria, tra molti altri.

Sono facilmente identificabili in quanto sono visti muoversi attraverso pareti o armadi residenziali.
Il bruco, dopo qualche tempo, diventa pupa e subito dopo in falena, fase adulta alata e con capacità riproduttiva.

Lepidotteri di prodotti immagazzinati (ordine Lepidotteri)

Ci sono molti parassiti trovati in cereali come grano, grano e riso e in vari prodotti immagazzinati come frutta secca e funghi, farine e derivati, cereali per la colazione, biscotti, cioccolatini, tra gli altri.

I generi principali hanno trovato cereali infestanti e prodotti immagazzinati sono Plodia, Ephestia e Cadra.

Le falene emergono come parassiti importanti, mentre si sviluppano nel cibo, distruggendole e contaminandole con le loro feci, frammenti del loro stesso corpo (scaglie di ali, zampe e insetto morto stesso) e caratteristici fili di seta.

I bruchi di molte specie di tarme lasciano tracce del loro passaggio attraverso il cibo, attraverso la secrezione di fili di seta, simili a "ragnatele", che servono per la migliore locomozione dal cibo e dalla protezione quando sono vicini alla pupa.

Qualche tempo dopo la pupa, la falena adulta (maschio o femmina) emerge, si accoppia e segue il suo ciclo, deponendo uova, infestando nuovi cibi o reinfestando il substrato originale stesso.

Le piccole falene sono di colore chiaro, poco appariscenti, che variano da specie a specie.
Il ciclo biologico delle tarme del prodotto immagazzinato è vario, a seconda delle specie infestanti, della temperatura, dell'umidità relativa dell'aria, del cibo e di molti altri fattori.
Di solito i cicli sono completati in un tempo relativamente breve, che varia da poche settimane a pochi mesi.

Falena di abbigliamento (comune)

aspetto

Adulto - 6- 8 mm di lunghezza. Ali anteriori di colore marrone dorato brillante, senza segni. Forti ali posteriori tracciate.

Larva - fino a 10 mm di lunghezza. Colore crema con testa marrone dorato. Vive in un tubo di seta, spesso con 10 o 15 volte la lunghezza del corpo.

Chrysalis - Circa 6 mm di lunghezza.
Ciclo di vita

Di solito occorrono circa 6 settimane per passare dall'uovo all'età adulta.
Può durare dai 10 ai 18 mesi se ci sono pochi alimenti o temperature fredde.

abitudini

Nello stato adulto non si nutre. Cammina più di quanto vola, evita la luce.
Buchi irregolari nei tessuti.

fonti: Rentokil - Francisco José Zorzenon - Centro per la ricerca e lo sviluppo della protezione delle piante

Editoriale Video:


Menu