La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Malattie Gravi Comuni Ai Gatti

Malattie gravi comuni ai gatti

Scopri quali sono le malattie più comuni che colpiscono i gatti, come rilevarli e quali sono i migliori metodi di prevenzione.

Rinotracheite infettiva felina

La rinotracheite, nota anche come "influenza del gatto", è responsabile di circa la metà delle infezioni respiratorie nei gatti.
È causato da Herpesvirus felino di tipo 1.

gatto

La rinotracheite colpisce principalmente i cuccioli, ma può comparire anche nei gatti con sistema immunitario indebolito o in situazioni di stress.

È una malattia per la quale esiste un trattamento, che può tuttavia essere in qualche modo ritardato.

È molto importante che il gatto con la rinotracheite sia isolato dagli altri, poiché è facilmente trasmissibile attraverso le secrezioni e gli starnuti.

sintomi: secrezione nasale intensa, secrezione oculare, difficoltà respiratoria, difficoltà ad aprire gli occhi, starnuti, febbre, perdita di peso.

prevenzione: impedisce al gatto di vivere con animali di strada, isolare gli animali malati, l'igiene delle mani rigide e oggetti che hanno contatto con l'animale malato. Vaccinazione di animali.

attenzione: La rinotracheite ha un trattamento, ma può essere fatale nei gatti deboli e nei cuccioli molto giovani.

Malattie del tratto urinario: calcoli e infezioni

Ci sono diverse malattie del tratto urinario che possono influenzare i gatti.

L'ostruzione mediante calcoli è uno dei principali fattori che portano il gatto a soffrire di problemi urinari e colpisce principalmente i gatti maschi giovani o di mezza età.

Anche le infezioni urinarie sono comuni e possono colpire uomini e donne.

I gatti più predisposti allo sviluppo di malattie urinarie sono quelli che mangiano esclusivamente cibo secco e animali obesi.

Situazioni di stress, sandbox insufficienti per la quantità di gatti in casa, lettiera sporca, cattiva alimentazione e scarsa assunzione di acqua sono anche fattori che predispongono allo sviluppo di malattie urinarie.

sintomi: urinare fuori dalla lettiera, forzare a urinare, dentro e fuori dalla lettiera diverse volte senza urinare, nessuna dimostrazione di dolore durante la minzione, la depressione, la mancanza di appetito.

prevenzione: avere almeno una lettiera per ogni gatto a casa, fornire cibo umido, incoraggiare il gatto a bere acqua (avere diverse fonti di acqua), evitare l'obesità degli animali.

attenzione: Ostruzioni da calcoli possono causare anche il blocco completo del passaggio delle urine. In questo caso, si tratta di un'emergenza e l'animale deve essere portato immediatamente alle cure veterinarie, a rischio di rottura della vescica (vescica) e morte.

Malattie virali: FIV e FeLV

gatto veterinario

FIV (Feline Immunodeficiency Virus) e FeLV (Feline Leukemia Virus) sono malattie estremamente gravi e purtroppo ancora sconosciute da molti proprietari di gatti.

L'IVF è noto come "AIDS felino" perché causa la stessa sindrome da immunodeficienza osservata negli esseri umani nei gatti. Questo virus, tuttavia, è limitato ai gatti e non vi è alcuna possibilità di essere trasmesso da un gatto a una persona.

I gatti IVF diventano incapaci di reagire alle malattie e sono soggetti a tutti i tipi di infezioni batteriche o virali.

I gatti che contraggono FeLV hanno diverse infezioni secondarie, anemia e lo sviluppo di tumori molto aggressivi, portando alla morte.

Le forme di contagio sono attraverso la saliva (mordere, leccare, anche condividere il cibo), l'urina, le feci, il contatto sessuale e attraverso la placenta o l'allattamento dalla madre ai cuccioli.

sintomi: febbre, depressione, anoressia, malattie secondarie, difficoltà respiratoria.

prevenzione: prendi gli animali domestici per FIV e FeLV, oltre a testare ogni nuovo gatto da introdurre nell'ambiente. Evitare il contatto del gatto con animali di strada o sconosciuti. Vaccinazione specifica per FeLV.

attenzione: sia l'IVF che il FeLV sono malattie che possono avere lunghi periodi di latenza, ovvero l'animale infetto non presenta sintomi per un lungo periodo, diventando una fonte di infezione per altri gatti.

Insufficienza renale cronica

L'insufficienza renale cronica (CRF) è una delle patologie più comuni nei gatti di età superiore ai nove anni.

È caratterizzato dalla perdita della capacità dei reni di filtrare attraverso il sangue, portando all'accumulo di tossine nel sangue.

È una malattia a progressione lenta con l'età avanzata del gatto. Se rilevati nel tempo, esistono forme di trattamento che prolungano la qualità della vita dell'animale.

gatto d'acqua

sintomi: depressione, anoressia, perdita di peso, vomito, diarrea, aumento dell'assunzione di acqua e urine, ulcere della bocca, debolezza.

prevenzione: mangimi umidi e di buona qualità, stimolano il gatto a bere acqua (hanno diverse fonti di acqua), effettuano esami periodici per valutare lo stato dei reni (almeno una volta all'anno per gli animali giovani, due volte l'anno per gli animali sopra di 9 anni).

attenzione: L'accumulo di tossine nel sangue causato da CRF può portare a cecità improvvisa.

Diabete felino

Il diabete nei gatti avviene esattamente come negli umani, quando il corpo dell'animale smette di produrre un ormone chiamato insulina o lo produce in quantità insufficiente.
L'insulina è responsabile del trasporto del glucosio, un tipo di zucchero, dal flusso sanguigno nelle cellule. Senza di esso, il glucosio si accumula nel sangue, causando danni ai tessuti.

Il diabete viene trattato e l'animale può vivere normalmente, con la sostituzione di insulina attraverso iniezioni giornaliere e alimentazione controllata.

sintomi: aumento dell'assunzione di acqua, aumento della quantità di urina, cristalli luminosi nelle urine, aumento dell'appetito senza aumento di peso (l'animale mangia molto e non ingrassa), apatia, letargia.

gatto

prevenzione: alimentazione di buona qualità, controllo dell'alimentazione per evitare l'obesità nel gatto, condurre periodicamente esami del sangue al gatto.

attenzione: il diabete, se non curato, ha gravi conseguenze sul corpo, come difficoltà motorie, insorgenza di ulcere e cecità.

Editoriale Video: L'insufficienza renale nel gatto