La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Marciapiedi Alberati

Stretti o larghi, in strade strette o grandi viali, gli alberi sono essenziali

Marciapiedi alberati: come

Se stai piantando una piantina sul marciapiede, tieni presente che la specie che hai scelto ha radici medie o profonde, evitando mal di testa in futuro con pavimenti rotti, pareti crepate, zoccoli in acqua e reti fognarie, e persino problemi con le fondamenta stesse del tuo casa. Fai attenzione alla fioritura, i petali possono macchiare la vernice delle auto. Alcuni alberi, come la quaresmeira, hanno tinture floreali nelle loro corolle così forti che quando cadono umidi e a contatto con il sole emettono pigmenti, lasciando segni nella carrozzeria delle automobili.

I fogli molto piccoli possono intasare i respiratori a cappuccio di questi veicoli, così come le grondaie vicino ai tetti. Un altro fattore da considerare è il loro frutto; non è saggio usare le piante con frutti succulenti, cioè con polpe che hanno molto succo, perché sul terreno possono causare scivolamenti e cadute. Grandi frutti, niente da fare! I tubi flessibili, gli alberi di avocado e di guava sono un pericolo se usati sui percorsi pubblici. Nonostante l'imboschimento con alberi di mango a Belém do Pará, che indubbiamente portano benefici fantastici funzionando come filtri dei raggi del sole, hanno trasformato la "cartolina" in un problema di salute urbana. Quelli centenari, come quelli delle piantagioni più recenti, cadono in questa città perché sono concentrati in luoghi densamente abitati e con intenso traffico. Rompono i parabrezza dell'auto e soffrono le fondamenta di edifici, tendoni, tutti questi arredi urbani e in particolare con i collegamenti aerei e la rete idrica e fognaria sotterranea. La trepidazione dell'asfalto e l'aumento dell'inquinamento sono fattori che determinano una riflessione sull'uso di questi alberi da frutto.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è l'altezza e la forma della corona che avrà come adulto. Idealmente, i primi rami emergono dal tronco principale ad almeno 2,30 metri da terra, consentendo il traffico pedonale gratuito, anche nei giorni di pioggia quando si cammina con gli ombrelli aperti. Tazze eccessivamente larghe e vicino alle facciate degli edifici possono facilitare l'accesso di qualcuno che usa i rami per entrare attraverso la finestra di un appartamento ai primi due piani e "festa", derubando i residenti. In questo caso, preferisci quelli con forme colonnari o piramidali. La densità della fronda dovrebbe anche essere considerata rilevante nella scelta. Sulle strade strette e circondato da edifici alti, optare per alberi con baldacchini trasparenti, che consentono più luce del sole per entrare. Se, d'altra parte, l'imboschimento viene effettuato in viali orientati est-ovest, e quindi con tempo soleggiato durante il giorno, le alghe con corone dense dovrebbero essere selezionate per fornire ombra ai marciapiedi.

In breve, un progetto di rimboschimento non è più un'attività amatoriale. Ora è necessaria una seria pianificazione per le nostre città per fornire un benessere che sia almeno accettabile per i loro cittadini.

Autore: Raul Cânovas

Editoriale Video: Riqualificazione marciapiedi e cordoli parterre alberato di corso xxii marzo - SEBASTIANO GRAVINA


Menu