La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

La Pelle E Il Sole Estivo: Dubbi E Risposte

La pelle e il sole estivo: dubbi e risposte

Tutta la protezione che possiamo dare al nostro corpo e di conseguenza alla nostra pelle, è solo benefica.

Ci sono diversi miti che troppa esposizione al sole non fa male per questo o quel tipo di pelle, non è vero.

Questa eccessiva esposizione può avere lievi conseguenze, come ustioni e desquamazioni, o nel lungo periodo il ben noto (nelle aree di grande sole), il cancro della pelle.

Qual è la pelle?

La pelle è l'organo più grande di tutto il corpo umano e grazie ad essa ci rapportiamo all'ambiente.
Oltre al fatto che svolge un ruolo vitale perché è una barriera contro le infezioni e altri aggressori esterni, è attraverso la pelle che possiamo percepire il freddo o il caldo, distinguere diverse consistenze e consistenze, sentire dolore, mostrare affetto al tatto.

La pelle è formata da tre strati distinti: epidermide, derma e ipoderma.

Derme -è uno strato molto ricco in diverse strutture.

In esso troviamo i vasi sanguigni che nutrono la pelle, il follicolo pilifero (luogo in cui i peli nascono), le fibre di collagene ed elastina (responsabili del tono e dell'elasticità della pelle), i nervi sensibili (responsabili del tatto), le ghiandole sebacee (responsabile dell'idratazione e della protezione della pelle) e delle ghiandole sudoripare (responsabili della traspirazione).

Epidermideè la parte più esterna della pelle, che è formata da diversi altri strati di cellule, sempre rinnovandosi.

In esso troviamo un pigmento naturale che dà colore alla pelle, chiamata melanina.

Hipoderme -è lo strato più profondo della pelle.

Formata da cellule adipose, è responsabile del mantenimento della temperatura corporea, oltre a fungere da riserva di energia e fornire la "forma" al corpo.

Cura della pelle:

la pelle - assistenza sanitaria

la pelle - assistenza sanitaria

Perché è un organo che soffre invecchiamento non solo per il tempo ma anche per l'esposizione al sole, la pelle richiede alcune cure molto importanti in modo che possa rimanere più a lungo rigogliosa e sana.

Nel corso degli anni, la pelle esposta al sole diventa macchiata, secca e rugosa, mentre la non esposta tende a rimanere morbida, liscia e omogenea.
Inoltre, il fumo è un altro fattore che aiuta ad accelerare i segni del tempo indesiderati.
Pertanto, prendersi cura della pelle implica proteggersi dal sole, abituarsi a una dieta sana, non fumare, oltre a mantenerlo sempre pulito e idratato.

idratazione: La crema idratante è un prodotto di uso locale, la cui funzione è quella di mantenere stabile la quantità di acqua nella pelle.

La pelle del corpo e del viso hanno caratteristiche diverse e richiedono idratanti.

La pelle secca richiede prodotti più grassi; La pelle grassa ha bisogno di più idratanti "delicati", preferibilmente sotto forma di gel o lozione.
L'uso quotidiano dell'idratante associato a una crema solare (fattore 15) è importante per proteggere la pelle dai raggi solari e il conseguente invecchiamento precoce.

fotoprotezione: Il sole è necessario per attivare la vitamina D nel nostro corpo e prevenire il rachitismo.

Solo 10 minuti al giorno di sole sono sufficienti per soddisfare tutte le nostre esigenze.

Per l'abbronzatura, è richiesto un tempo molto più lungo per l'esposizione al sole, e anche se la pelle abbronzata è molto "adorato" in mezzo a noi, la verità è che questa usanza può causare gravi danni alla pelle a causa dell'effetto cumulativo della radiazione solare.

Perché è così importante proteggersi dal sole?

La pelle

La pelle

Oltre al cancro della pelle, il sole è direttamente correlato all'invecchiamento precoce della pelle, oltre a ustioni, disidratazione e colpi di sole.

Pertanto, la prevenzione del cancro e di molte altre malattie della pelle dovute al sole è estremamente importante e inizia nell'infanzia e dovrebbe essere mantenuta per tutta la vita.

vedi:Per un'abbronzatura sana!

Come proteggersi?

Ci sono diversi modi per proteggersi dal sole.

Il più semplice è non esporsi o evitare di lasciare la casa nei momenti in cui è più forte, ma il sole qui in Brasile è molto "forte", specialmente tra le 10 e le 16 del pomeriggio.
Poiché questo non è sempre possibile, è necessario utilizzare i fotoprotettori.

La pelle e il sole - protezione

La pelle e il sole - protezione

Cosa sono i fotoprotettori?

Sono prodotti in grado di proteggerci per qualche tempo dagli effetti nocivi della luce solare.

Al giorno d'oggi esistono anche in crema, gel, spray, tra gli altri.
Contengono i cosiddetti "filtri solari", che sono sostanze che filtrano la luce, lasciando passare solo i raggi meno nocivi attraverso la nostra pelle.

Editoriale Video: AUTOABBRONZANTE FANTASTICO naturale e senza macchie !!!


Menu