La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Substrati E Terreni: Tipi Di Materiali Che Possiamo Usare!

Substrati e terreni: tipi di materiali che possiamo usare!

Substrati e assoli...

Comprendiamo i terreni per la coltivazione!

Quali materiali possono costituire un substrato?

Tipi di materiali per substrati:

Torbacombustibile fossile, l'era geologica è recente, risultante dalla decomposizione di vegetali in un ambiente di acqua dolce.
Prima di marcire le verdure erano carbonizzate.

terreni di torba

terreno

Consiste fondamentalmente di muschio (sfagno), canne e altri ortaggi e se le condizioni fossero favorevoli si sarebbe trasformato in carbone.

Contiene macronutrienti azoto, fosforo, potassio, calcio, magnesio, rame zolfo emicronutrienti, ferro, manganese, zinco, molibdeno e nichel, oltre a sostanze umiche, acidi fulvici e humina, composti organici.

il pH è da 3.0 a 3.3, molto acido.

 substrati - vermiculite

Vermiculite - è un minerale micaceo naturale appartenente al gruppo dei fillosilicati, che si espande fino a due volte quando si riscalda, colorazione solida, beige.

La vermiculite espansa è non combustibile, insolubile in acqua, resistente alle muffe e sterile.

Sono forniti in granulometria grande, media, fine, superfine e micron e sono ampiamente utilizzati nelle costruzioni civili per isolamento termico, acustico, ecc.

Il suo pH è compreso tra 7,5 e 8,5.

Guscio di tungsteno - da un albero (Aleurites fordii Heens) il cui legno viene utilizzato per la produzione di pitture e vernici.
Dopo il periodo di esposizione, il materiale a cielo aperto può essere utilizzato come substrato.

Ha diverse granulometrie, il suo pH è intorno a 7.0, molto alto per la maggior parte delle piante.
Il suo tasso di decomposizione è lento, a causa della presenza di lignine e tannini che, tuttavia, non causano problemi di coltivazione delle piante nel substrato.

Contiene carbonio organico, azoto, fosforo, potassio, calcio, magnesio, zolfo, ferro, rame, zinco, sodio e boro.
Tuttavia ha un'elevata umidità dopo il drenaggio, il che indica che la miscelazione con altri substrati con maggiore capacità di drenaggio, come gusci di riso carbonizzati, può funzionare meglio.

Sbuccia o polvere di cocco, cuscino

Sbuccia o polvere di cocco, cuscino - proveniente dall'industria di trasformazione del cocco o dall'uso in situ del prodotto, è stato studiato ed è stato utilizzato dai produttori per la produzione di substrati di semina e talee.

Contiene lignina, cellulosa ed emicellulosa, la frazione è facilmente decomposta dai microrganismi e dal tannino.

Nella corteccia ci sono composti tossici di cloruro di potassio che sono necessari per lavare il materiale da lisciviare.

Può essere fornito con varie dimensioni di particelle da 2,0 a 0,50 mm.

Contiene azoto, fosforo, potassio, magnesio, sodio, calcio, rame, manganese, zinco e sostanza organica.
La sua densità aumenta nel tempo e la ritenzione idrica.

Buccia di pino - dall'industria del legname, che √® stata usata dopo ornamento del giardino e pi√Ļ recentemente come substrato per la produzione di talee vegetali.

Il suo pH √® basso 3,7, presenta la relativa ritenzione di acqua nelle granulometrie pi√Ļ piccole come quelle di 5 a 7 mm.

Presenta una grande quantità di tannino e lignina e deve essere parzialmente decomposto e lisciviato per evitare di compromettere lo sviluppo delle piante.

Corteccia di riso carbonizzato -dall'industria di trasformazione del riso e bruciata in fornaci come combustibile o in natura per la combustione da parte del produttore, √® stato il materiale pi√Ļ economico, leggero e di maggior successo per la produzione di taglio e semina.

I suoi componenti hanno tracce di nutrienti (0,7% N, 0,2% P e 0,32% K), bassa ritenzione idrica, bassa densità e bassa compattazione, che lo rende ideale per semine e tagliando in tubi.

solos7

Sabbia - usato in costruzione civile ha diverse granulometrie e si trova facilmente.

La compattazione aumenta man mano che la granulometria diminuisce, ha una bassa capacit√† di ritenzione idrica ed √® pi√Ļ efficiente nel tagliare la radicazione e come una miscela con altri substrati.

Schiuma fenolica - dall'industria petrolchimica, questo materiale è stato testato con successo nella formazione di vassoi di semi.

Non biodegradabile

 substrati - Perlite

Perlita - materiale vulcanico trattato nell'industria con vapore per espansione, è inerte, pH 7,0, mantiene stabile la temperatura anche sotto il sole, la capacità di mantenere l'umidità per il taglio e la semina.

Può essere usato da solo o in miscela con torba e gusci di tung, pino o cocco.

Polistirolo è stato utilizzato per l'aerazione dei substrati, è inerte, leggero e non trattiene acqua. Insolubile e difficilmente degradabile, inquinante.

segatura

Segatura -dalla lavorazione del legno ha un'elevata quantità di lignina e tannino.

Può essere di granulometria grossolana fino a sottile, ha una grande capacità di ritenzione d'acqua e serve per miscele con altri substrati.

Mattone riciclato - gli avanzi sono stati testati come substrato per le piante dopo essere stati macinati e lavati.

Contiene residui di cemento che rendono impossibile la coltivazione di piante di tipo azalea.
√ą usato in Europa come base di supporto per il tetto vivente.

 substrati - ghiaia

Brita - Il materiale da costruzione è stato usato con successo nella coltivazione di orchidee e bromelie.

Ha bassa ritenzione di acqua e sostanze nutritive e non si degrada ma è pesante per appendere le pentole.

 substrati - humus di lombrichi

Humus di lombrico i coltivatori commercializzano la terra lavorata dal lombrico per l'uso in substrati, mescolati con altri ingredienti.

Contiene molti nutrienti, azoto, fosforo, potassio, calcio, magnesio, ferro, manganese, zolfo, zinco e boro. Il suo pH è 7,0.

Hanno sostanze nutritive disponibili per le piante e producono un compost eccellente.

Altri substrati che sono stati considerati e presi di mira per la ricerca:
rifiuti domestici, bucce di frutta dell'industria della frutta, varie fibre vegetali, corteccia di salice, semi di cotone e bucce, aguapé, bagassa di canna da zucchero, rifiuti di carta.

Editoriale Video: preparare il terriccio per una pianta grassa

ÔĽŅ