La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Consigli Per Ricaricare Meglio La Batteria!

Consigli per ricaricare meglio la batteria!

Carica della batteria con un caricabatterie:

Seguire le istruzioni del produttore del caricabatterie.

Disconnettere la batteria dal terminale (-)

Quando ricolleghi, inizia con il terminale (+)

Controllare che i terminali della batteria e i loro morsetti siano puliti. Se hanno una massa bianca o verdastra, è importante pulirli.

Ricarica: fornire solo una carica lenta, ad esempio circa il 10% della capacità della batteria.

Procedura di ricarica della batteria automobilistica

Consigli per ricaricare meglio la batteria!: meglio

Le batterie accettano una carica molto rapida, ma il sistema di ricarica ideale dovrebbe essere lento, con un massimo del 20% della capacità nominale della batteria.
Pertanto, la batteria non si scalda e l'emanazione del gas sarà inferiore.

Non ricaricare la batteria se l'occhio di carica è giallo o chiaro o se l'elettrolita è al di sotto del livello minimo consigliato.
Probabilmente questa batteria è sovraccarica o surriscaldata e deve essere sostituita (controllare il sistema di ricarica del veicolo).

Durante la ricarica, osservare le prese d'aria per l'emissione di gas emanazione o perdite di elettrolita.
Notare anche l'aumento della temperatura (non superare i 52° C).

Se si osserva una qualsiasi di queste condizioni, ridurre la corrente utilizzata o interrompere temporaneamente il processo di stabilizzazione della temperatura.
Se i fattori persistono, sostituire la batteria in quanto potrebbe esserci un cortocircuito interno che causa il surriscaldamento.

Non lasciare che la tensione durante la carica superi i 16 V.

A intervalli regolari (1 ora o meno) spostare o inclinare la batteria per omogeneizzare l'elettrolito.

Ricaricare la batteria a temperatura ambiente.

Assicurarsi che i poli, i terminali, i cavi e le connessioni siano in buone condizioni, assicurando il corretto contatto elettrico delle connessioni.

Il tempo di ricarica varia in base al tempo di utilizzo, alle condizioni e allo stato di carica della batteria. Seguire attentamente il processo di ricarica.

Le batterie inferiori a 11 V impiegano un po 'di tempo per reagire e mostrano che accettano la carica.

Quando l'indicatore di test diventa verde e rimane tale, la batteria è pronta per essere testata.

Consigli per ricaricare meglio la batteria!: ricaricare

Consigli per ricaricare meglio la batteria!: consigli

fonte: ACDelco

Consigli per ricaricare meglio la batteria!: ricaricare

Consigli per ricaricare meglio la batteria!: consigli

Come ricaricare la mia batteria a bassa manutenzione (batteria convenzionale)?

La corrente (Ampere) raccomandata per la ricarica è il 10% della capacità Ah nominale della batteria.
Es.: Batteria con capacità di 100 Ah, può essere caricata con 10 A.
NOTA: la temperatura non può superare i 60ºC.

Si consiglia di avere una buona sorgente DENSIMETRO, TENSIONE a bassa lettura (0-20 V) e TERMOMETRO in vetro graduato da -10 ºC a 110 ºC.

Seguire sempre le raccomandazioni del produttore per l'apparecchiatura di ricarica della batteria per il numero minimo e massimo di batterie da caricare.

Prima di collegare l'apparecchio o durante il periodo di ricarica, completare il livello dell'elettrolito con acqua distillata se necessario.

Il livello dovrebbe essere di almeno 10 mm e non più di 30 mm sopra le piastre.

Non aggiungere mai una soluzione.

La batteria deve essere rimossa dall'unità solo quando è a piena capacità.

Per sapere, controlla:

La densità deve essere compresa tra 1,250g / cm³ e 1,260g / cm³ (elettrolita a 27ºC).

La tensione tra i poli con la batteria ancora collegata al dispositivo deve essere di almeno 15 V per due letture consecutive con un intervallo di un'ora.

Durante la ricarica la temperatura dell'elettrolita aumenta rispetto alla temperatura ambiente.
Maggiore è la corrente applicata (Ampère), maggiore è la temperatura, che non dovrebbe mai superare i 60° C, altrimenti i componenti interni della batteria saranno danneggiati.
Questo controllo viene effettuato inserendo un termometro in vetro graduato in uno dei vasi centrali della batteria.

La misurazione della temperatura è anche necessaria per correggere la lettura della densità (la batteria a pieno carico deve avere una densità tra 1,250 / 60 g / cm³ a ​​27ºC).

Come ricaricare la mia batteria esente da manutenzione (batteria sigillata)?

La corrente (Ampere) raccomandata per la ricarica è il 10% della capacità Ah nominale della batteria.
Per questa batteria non è possibile avere un'emissione di gas elevata, perdite di elettrolita attraverso lo sfiatatoio e alte temperature. Se si verifica una qualsiasi di queste condizioni, la corrente di ricarica deve essere ridotta o temporaneamente interrotta per consentire il raffreddamento della batteria.

Durante il processo di ricarica non lasciare che la tensione superi i 15 volt.

A intervalli di 1 ora durante la ricarica, inclinare o scuotere leggermente la batteria per omogeneizzare l'elettrolito e controllare che il colore verde dell'idrometro appaia.

La batteria è sufficientemente carica quando il colore verde è visibile sull'idrometro (display) e la tensione è superiore a 12,60 V dopo un riposo minimo di 12 ore;

Non ricaricare la batteria se l'idrometro è chiaro o giallo. La batteria deve essere sostituita dopo aver controllato l'impianto elettrico del veicolo.

Quando sostituire la batteria dell'auto?

Editoriale Video: Come ricaricare la batteria dell'auto


Menu