La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Suggerimenti Per La Lucidatura Delle Unghie

Suggerimenti per la lucidatura delle unghie

Tecniche semplici e pratiche per la ricostruzione quotidiana delle unghie a casa.

Dipingere le unghie non è un compito molto difficile ma anche non facile, richiede: allenamento, pratica e metodo per raggiungere quasi la perfezione.

Oggigiorno, con le donne sempre più presenti nel mercato del lavoro, non tutte sono in grado di frequentare frequentemente il salone delle unghie, anche se molte di loro richiedono un metodo molto comune: fai da te.

Ma chi usa questo metodo sa molto bene che il risultato non è sempre buono, quindi daremo alcuni consigli in modo che le prossime volte si possano fare le unghie nel miglior modo possibile a casa.

Fase uno: preparazione

Suggerimenti per la lucidatura delle unghie: unghie

Questa è considerata la fase più importante, poiché una buona finitura e una maggiore durata dello smalto dipendono dalla preparazione dell'unghia, dall'applicazione e dal prodotto utilizzato.

Le unghie e le cuticole devono essere idratate (può essere con una crema idratante per le mani), tuttavia, avendo cura di rimuovere l'eccesso di idratazione, si eviterà che lo smalto si stacchi più facilmente.

Scegli un prodotto a base di acetone per rimuovere il vecchio smalto in modo più efficiente, gli smacchiatori sono buoni, ma non sono altrettanto efficaci con l'acetone.

Per ammorbidire le cuticole più facilmente utilizzare una crema di rimozione della cuticola (che può essere trovata in qualsiasi farmacia, negozio di cosmetici e anche in alcuni supermercati più grandi).

Dopo aver rimosso le cuticole con le pinze, levigare le unghie, sempre preoccupandoti di lasciarle tutte della stessa misura.

Per una finitura quadrata, prima carteggiare il centro e finire alle estremità (in modo che non diventino così appuntiti).

Per una finitura arrotondata, iniziare levigando un'estremità attraverso il centro e finendo all'estremità opposta.

Dopo la lucidatura delle unghie, lavarsi le mani con un sapone privo di lanolina, aloe vera o altri oli, usando una spazzola morbida (adatta per la cura delle unghie) strofinando leggermente.

Dopo aver asciugato le mani, riapplicare l'acetone su ciascuna delle dita per assicurarsi che non ci sia abbastanza umidità, idratante e sapone.

Consiglio importante: ogni 30 minuti il ​​nostro corpo produce oli e umidità, quindi la preparazione delle unghie e l'applicazione di base (secondo passaggio) devono essere eseguite prima in una mano e poi nell'altra.

Fase due: base

tema delle unghie

Proprio come dipingere un quadro, l'unghia necessita innanzitutto di una base (colore base per preparare le unghie a ricevere il colore finale dello smalto).

Nel mercato già trovi le basi pronte (sono generalmente trasparenti ma possono anche essere satinate).

Consiglio importante: prima di passare la base sulle unghie, tagliare piccole strisce di nastro adesivo (ad esempio, l'intonaco idroponico, ad esempio, che ha una buona presa, non causa allergia e non lascia residui di colla quando viene rimosso dalle dita) e loro intorno alle unghie per evitare il contatto dello smalto con la pelle.

Molte persone usano lo smalto o l'acetone quando lo smalto finisce di toccare la pelle, e comunque questa persona è attenta, quando rimuove queste "sbavature", una piccola quantità del prodotto può entrare in contatto con lo smalto, lasciandolo opaco o diminuendo la sua durata.

Fase tre: applicazione dello smalto

nail-theme-2

Non scuotere mai la bottiglia di smalto, questo lo fa rimanere attaccato con bolle d'aria e sbucciare più facilmente. Arrotola delicatamente la bottiglia nei palmi delle mani fino a quando tutta la formula è uniforme.

Applicare un massimo di due mani di prodotto. Usa il metodo del tre: lo smalto deve essere applicato prima sul lato sinistro, poi sul lato destro e poi sul centro, sempre partendo dall'alto verso il basso. Non applicare mai il prodotto più di una volta in un unico luogo.

Prima dell'applicazione, rimuovere lo smalto in eccesso dal pennello nella bottiglia stessa.

Per avere un'idea, nella prima mano il colore sarà sempre traslucido (quasi incolore) e nel secondo sarà possibile vedere il colore completo.

Lo smalto dovrebbe essere sempre nuovo, poiché è più liquido, facile da applicare e completamente asciutto.

Gli smalti antichi tendono ad essere spessi e non si asciugano mai completamente.

Un errore molto comune è quello di diluire vecchi smalti con solventi o solventi adatti a questo, ma questo rovina il prodotto e ne diminuisce la durata, quindi il vecchio smalto dovrebbe essere sempre gettato via.

Fase quattro: finitura e asciugatura

Utilizzare uno smalto incolore (diverso dalla base) per dare una finitura. Oltre a promuovere una lucentezza molto speciale, proteggerà il colore della durabilità dello smalto dopo che è stato applicato alle unghie.

L'essiccazione o l'essiccazione dell'olio aiuteranno l'asciugatura dello smalto più rapidamente rispetto a minimizzare gli incidenti comuni poco dopo l'applicazione.

Attendere un minuto prima di applicare l'olio di essiccazione.

Non è necessario passarlo sull'unghia come uno smalto, basta gocciolare (usando lo spazzolino stesso) sopra ogni unghia e attendere qualche minuto prima di rimuoverlo.

Per rimuoverlo, basta lavarsi le mani con acqua fredda e sapone, facendo sempre attenzione, poiché lo smalto impiega qualche ora buona fino a completa asciugatura.

Passaggio 5: finitura

Se non hai usato la tecnica del gesso per evitare il contatto dello smalto con la pelle, avvolgere un pezzo di cotone in uno stuzzicadenti, immergerlo con acetone o solvente per smalto, rimuovere l'eccesso su carta o asciugamano.

Rimuovere lo smalto dalla pelle cercando di evitare di evitare il contatto del prodotto con le unghie

unghie sfumate

unghie sfumate

Editoriale Video: STEP BY STEP #2 - Levigare e lucidare le unghie


Menu