La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Trattamento Della Piscina Di Cloro: Passo Dopo Passo

Trattamento della piscina di cloro: passo dopo passo

Le piscine più brasiliane sono trattate esclusivamente con cloro. Garantisce la disinfezione dell'acqua, senza rischi per chi si immerge in essi. Ecco come usare correttamente il cloro.

Nonostante l'alternativa dell'uso ozonizzatore per piscine, il cloro è ancora il più grande riferimento in materia.

È presentato in varie forme, ognuna delle quali ha le sue caratteristiche tipiche di utilizzo. Pertanto, il primo passo è scegliere quale tipo di cloro verrà utilizzato nella disinfezione. Il più usato, grazie alla sua praticità e al potere di disinfezione, è il granulato.

Trattare la piscina di cloro: principi di base

Al momento di trattamento in piscina, assicurarsi che tutte le apparecchiature funzionino perfettamente. Compreso il set di filtri e altri accessori.

Analizza il pH dell'acqua con una striscia reattiva. Se è fuori portata da 7,2 a 7,8, regolare su questo intervallo utilizzando un prodotto per il sollevamento del pH per aumentarlo, oppure un riduttore di pH per abbassarlo.

Analizzare l'alcalinità totale (quantità di bicarbonati nell'acqua) con un'altra striscia reattiva. L'ideale è di rimanere nell'intervallo da 80 a 100 ppm (parti per milione). Regolare la gamma ideale utilizzando il prodotto alcalino per alzarlo e un riduttore di pH per abbassarlo.

Ora è il momento di fare lo shock ruggine. Per questo, utilizzare il cloro granulato nella proporzione di 10 grammi per ogni 1000 litri di acqua.

trattamento della piscina di cloro

Risparmiare energia: quindi applicare 5 ml di soluzione chiarificante ogni 1000 litri. Questo prodotto agglomera particelle disperse in acqua, che possono renderla torbida. Il vantaggio è che questo aiuta molto la filtrazione della piscina, che di solito richiede da 6 a 8 ore di fila.

Pulire il bordo della piscina con un prodotto per questo scopo usando una spugna umida.

Sciogliere bene la quantità di cloro necessaria in un secchio con acqua dalla piscina. Ciò eviterà che le sfere si depositino sul fondo, causando macchie, specialmente in piscine in vinile e fibra.

Ripeti il ​​dosaggio di cloro ogni due giorni usando metà del dosaggio di shock. Ripetere il dosaggio chiarificatore una volta alla settimana utilizzando metà del dosaggio di shock.

In piscine di fibra o vinile utilizzare l'Algicida appropriato per ciascun tipo di piscina.

Mantenere pulita la piscina con il cloro

Attiva la filtrazione ogni giorno per 6-8 ore seguendo le istruzioni del produttore e le dimensioni del filtro. Analizzare l'alcalinità totale settimanale e il pH; regolale se sono fuori standard.

foglie di piscina

Aggiungere 5 ml di alghicida ogni settimana per 1000 litri, per evitare la formazione di alghe. Fai sempre questo il giorno in cui non aggiungi cloro per evitare che uno ne consumi l'altro.

Le alghe sono un problema molto comune nelle acque delle piscine e non c'è nulla che possa impedire loro di apparire. Ma ci sono modi per impedire loro di trovare un ambiente abilitante per il loro sviluppo.

Per questo è necessario mantenere il livello di cloro residuo libero in acqua tra 2 e 4 ppm. Mantenere il pH e l'alcalinità entro limiti favorevoli.

Il cambiamento di pH e alcalinità si verifica molto nei periodi di pioggia intensa, molti bagnanti allo stesso tempo utilizzano la piscina, filtrazione insufficiente, inquinamento e altri.

Quando la piscina è infestata da alghe ha un colore verdastro scuro. Il modo migliore per eliminarli è aggiungere cloro granulato nella proporzione di shock e il giorno dopo l'alghicida di shock nella proporzione di 5 ml ogni 1000 litri.

Editoriale Video: Come usare il cloro lento e il cloro shock | San Marco


Menu