La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Cosa Fare Quando Il Bambino Soffoca

Cosa fare quando il bambino soffoca

Una delle peggiori situazioni che capitano ai genitori, specialmente i genitori per la prima volta, è quando il bambino soffoca. In questi momenti di solito ci lasciamo prendere dal panico e non sappiamo cosa fare.

Dopo tutto, il soffocamento o l'ostruzione delle vie aeree è la principale causa di morte tra i bambini nei primi anni di vita.

Fino all'età di 4 anni possiamo considerare che sono in uno stadio di scoperta del mondo e con questo usano i sensi per fare questa attività.

Ecco alcuni suggerimenti per evitare che il bambino soffochi o soffochi e come gestirlo.

Cosa fare quando il bambino soffoca

La regola generale per il bavaglio del bambino è di metterlo sulle ginocchia in una posizione diritta e dargli una pacca sulla schiena in modo che il cibo o il liquido vadano dritti in gola o fuori dalla bocca.

Tuttavia, se questo non funziona, c'è una tecnica molto utile: la manovra di Heimlich.

La manovra di Heimlich è una tecnica di primo soccorso per l'asfissia che deve essere applicata quando il paziente è soffocato, in modo da sbloccare la trachea e consentire così all'aria di passare nei polmoni.

Per eseguire su neonati, attenersi alla seguente procedura:

  • Step 1: prendi il bambino nel braccio e giralo con la pancia in giù;
  • Fase 2: metti una mano sotto il collo approssimativamente nella regione del mento del bambino e lascialo dolcemente inclinato verso il basso;
  • Passo 3: Slap l'area del polmone in modo che il bambino sputerà fuori ciò che lo sta bloccando.

Heimlich

Manovra di Heimlich

Consigli per prevenire il soffocamento e il soffocamento del bambino

Quando prepari il pasto per il bambino, prepara il cibo in piccoli pezzi. Non solo sarà in grado di masticare meglio ma sarà anche meno incline a soffocare, dal momento che piccoli pezzi sono più facili da inghiottire.

Se il soffocamento avviene comunque, un piccolo pezzo si scioglierà più facilmente.

bambino che mangia anguria

Fai molta attenzione quando offri frutti con molti semi, come anguria, frutto della passione o melograno. Se possibile, separare e servire il frutto senza pietre.

Alimenti come mais o popcorn dovrebbero essere dati solo quando il bambino sa già come masticare bene.

Al momento di coricarsi, dare la preferenza a un materasso rigido e posizionare il bambino con la pancia in su, con la coperta all'altezza del petto e attaccato al materasso con le braccia in fuori.

Il materasso deve essere disimballato e fissato alla culla (con un massimo di due dita tra il materasso e la culla).

Ancora in relazione al materasso stai molto attento a scegliere quando comprare. Cerca chi ha il certificato di Inmetro e sii consapevole delle griglie protettive della culla, che dovrebbero essere distanziate di 6 cm.

Al momento di coricarsi, rimuovere tutti gli oggetti dalla culla come: giocattoli, cuscini e oggetti morbidi. Questo riduce il rischio di soffocamento.

Acquistare sempre giocattoli appropriati per l'età del bambino e anche con il sigillo di approvazione di Inmetro. E quando si tratta di giocare, rimuovere tutti gli oggetti che potrebbero essere pericolosi per la salute del bambino, come pulsanti, collane, portachiavi, chiavi e così via.

Per determinare se questi giocattoli non comportano alcun rischio per il bambino, utilizzare come riferimento un involucro di pellicola di plastica poiché ha un diametro (3 cm) vicino alla gola del bambino e può avvisare il bambino del rischio in un modo molto visivo.

E, ultimo ma non meno importante, quando si tratta di comprare le tende, dare la preferenza a quelle senza la corda, in modo che i bambini non corrano il rischio di strangolamento.

È importante notare, tuttavia, che se il bambino soffoca il cibo e le bevande sono molto ricorrenti, è importante consultare il pediatra per indagare su possibili condizioni più gravi che causano il rigurgito.

Editoriale Video: Soffocamento e disostruzione delle vie aeree nel lattante e nel bambino


Menu