La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Cosa Fare Se Si Assiste A Una Parata Cardiospiratoria!

Cosa fare se si assiste a una parata cardiospiratoria!

Arresto cardiorespiratorio:

Se un giorno ti trovi in ​​questa situazione, vedi quali azioni puoi intraprendere!

Supporto vitale di base per il Layman

Arresto cardiorespiratorio 1

1) Chiama la persona; se non conosci il suo nome, tocca leggermente la spalla, chiamando: "signore!" o "signora!"

Non perdere più di 30 secondi in questo passaggio.

Arresto cardiorespiratorio 2

2) Se la persona è: irresponsabile, senza respiro o con respirazione anormale (respiro debole, come un "pesce fuori dall'acqua") prima di fare qualsiasi cosa chiamare aiuto!

Chiedi a qualcuno di chiamare i Vigili del Fuoco o SAMU (193) o, se sei solo, contatta il servizio di soccorso della tua città.

Arresto cardiorespiratorio - Come fare un massaggio cardiaco

Arresto cardiorespiratorio 3

3) Mentre aspetti che il servizio di soccorso inizi i massaggi cardiaci: usa le tue due mani per comprimere con forza il centro del torace della vittima.

Idealmente, vengono eseguite 100 compressioni al minuto, con una profondità di 5 cm ogni compressione.

Arresto cardiorespiratorio 4

4) Se il soccorritore è addestrato e può eseguire la ventilazione di soccorso, si dovrebbero applicare 30 compressioni toraciche per 2 ventilazioni (bocca-a-bocca o maschera facciale se disponibile).

Tuttavia, il nuovo algoritmo enfatizza le compressioni toraciche, quindi non eseguire la ventilazione se non si è un soccorritori addestrati e non si ritiene sicuri di eseguirli: eseguire solo le compressioni toraciche come raccomandato nell'articolo sopra.

In questa serie

  • Cos'è l'anestesia?
  • Tipi di anestesia
  • Colpo o tratto
  • L'infarto
  • L'arresto cardio-respiratorio

5) Continuare a eseguire compressioni o compressioni e ventilazioni nel rapporto di 30: 2 fino all'arrivo dello staff medico.

La persona che esegue le compressioni idealmente dovrebbe fare a turno con un altro individuo ogni 3 minuti perché, mentre il soccorritore si stanca, il massaggio cardiaco diventa meno efficace.

Editoriale Video:


Menu