La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Wire & Comb: Come Scegliere La Migliore Coppia Per Il Telaio

Wire & Comb: come scegliere la migliore coppia per il telaio

La tessitura è magica, come mi piace sempre dire!

Solo quelli che hanno l'opportunità di vedere il modello apparire davanti agli occhi possono descrivere la meravigliosa sensazione che sia.

Tuttavia, per raggiungere questo punto, devono essere risolti diversi altri problemi, tra cui il più fondamentale di tutti per un tessitore: qual è il miglior filato per il pettine (o i pettini) che ho, e viceversa?

Il pettine nel pettine suona Heal e Pedale

1 pq

Come già descritto in un altro post in questo canale, i pettini e i telai a telaio hanno diversi componenti essenziali per il loro funzionamento, tra cui il pettine (che può essere fatto di metallo nel caso dei telai a telaio) o il polipropilene (nel caso dei telai a pettine del telaio).

La funzione del pettine consiste innanzitutto nel separare i fili di ordito in modo uniforme, oltre a mantenere la larghezza media del pezzo (dico "medio" perché durante il tessuto fare una piccola perdita è normale a causa dell'aumento della tensione del filo del trama).

Il pettine è anche usato per "battere" i duetti, in modo che siano dritti e correttamente intercalati nell'ordito.

Pertanto, il rapporto di curvatura / battito teso del pettine produce un tessuto opportunamente tessuto, che può essere più solido e più forte è il colpo.

I denti e il filo

pettine

Il pettine ha spazi per il passaggio dei fili, che sono noti come "denti".

Questi spazi sono opportunamente separati e possono essere più larghi o più stretti, a seconda del tipo di filo utilizzato.

Quindi, in uno spazio di 1 cm, possiamo avere solo 1 filo (come nel caso di lana spessa, corde, ecc.), Fino a 30 o 36 fili o più, incredibilmente sottile, come nella tessitura industriale.

Il numero di filati / cm ci dà una buona idea di come scegliere il pettine e il filato durante la tessitura del telaio.

La scelta dei pettini per ogni opera

Per i telai a pettine di trama, possiamo avere pettini 1: 1 (1 filo / cm) fino a 4: 1 (4 fili / cm), poiché il polipropilene non è abbastanza resistente da produrre denti molto più stretti.

Nel caso di pettini metallici, la resistenza del materiale consente spessori molto piccoli e quindi denti molto stretti.

Quelli che tessono hanno sempre più di un pettine, di vari spessori, anche se sono solo due.

Certo, mi dicevo quando ho iniziato: "Due pettini sono abbastanza".

Ora, ho scoperto che mi piace avere uno di ogni spessore, per ogni telaio che ho. Quindi, vediamo... tre per il telaio a pettine da 40 cm, tre per il telaio a pettine da 60 cm, quattro per il telaio da tavolo da 40 cm, quattro per il telaio del pedale...

Ma non deve essere così, perché è possibile adattare il filo al pettine che hai già.

Il test delle regole per scegliere il pettine giusto

Per scoprire quale pettine si adatta meglio al filo desiderato, c'è un semplice "trucchetto" che ci dà un'idea approssimativa di cosa aspettarci per il modello più semplice. Questo trucco funge anche da base per tutti gli altri schemi, lo schermo a punti (oltre 1, sotto 1).

telaio a freddo

Se il nostro tessuto è "bilanciato", cioè se usiamo fili dello stesso spessore sia nell'ordito che nella trama, quello che fai è il "test del righello": prendi un normale righello, metallo o plastica, e avvolgi il filo da usare entro 1 cm.

In alcuni paesi, ad esempio negli Stati Uniti, il sistema metrico non viene utilizzato e pertanto le misure vengono prese in unità come pollici, piedi, iarde. Quindi è comune trovare riferimenti di prova per 1 pollice.

Come la conversione ci dà: 1 "= 2,5 cm circa, facciamo solo un piccolo adattamento.

righello di metallo

Un righello di metallo, come quelli usati in patchwork, ad esempio, presenta entrambe le misure, rendendo la conversione delle unità ancora più veloce.

Contare il numero di giri, e dividere per 2, e quindi avrete il pettine più appropriato per questo filato.

Perché dividersi per due? Perché dobbiamo tener conto del fatto che in un tessuto abbiamo lo spessore del filo di ordito e anche il filo di trama, precisamente quello che viene preso in considerazione quando si divide un pettine - esattamente così i fili sono distanziati.

Nel righello i fili sono uniti, e quindi dividiamo per 2 per considerare anche gli spazi occupati dal filo di trama.

Così, nel nostro esempio, abbiamo quello nello spazio di 1 cm, 12 giri sono stati dati sul righello, e quindi 12/2 = 6 fili / cm, che dovrebbe essere la distribuzione dei fili di ordito sul pettine, che in questo caso è un esatto 6: 1.

In questo caso, basta montare l'ordito e iniziare, perché il pezzo avrà un rapporto di trama / trama abbastanza uniforme.

Adattamenti per le misure di pettine

Tuttavia, spesso il pettine ideale non è disponibile e quindi diventa necessario apportare adattamenti.

righello di filo

Diamo un'occhiata a questo altro esempio, ora con un filo acrilico, adatto per la realizzazione di sciarpe e altri pezzi invernali; tre giri sono stati dati con il filo, e quindi 3/2 = 1,5, cioè l'ordito dovrebbe essere assemblato con 1,5 fili / cm.

Poiché non esiste alcun pettine di questa natura, tende a arrotondare al valore più vicino, cioè due, e così, in questo caso, l'opzione è un pettine 2: 1.

Passiamo ora al primo esempio:

Un pettine 6: 1 è l'ideale per il filato, tuttavia, se non è disponibile, come si fa?

Ad esempio, puoi scegliere di lavorare con i doppi fili in un pettine 3: 1 o in tre fili in un pettine 2: 1. In questi casi, anche lo spessore del filo di trama deve essere regolato in modo che il lavoro sia bilanciato.

Filati di spessore diversi nella trama e ordito

Tuttavia, le trame squilibrate sono interamente possibili e, a seconda dei tipi di fili coinvolti, possono conferire al pezzo un tocco distintivo.

In questi casi, è possibile prevedere cosa può accadere quando usiamo filati di diverso spessore nella trama e nell'ordito? Certo. È possibile utilizzare lo stesso metodo di regole.

Questo suggerimento è del Prof. Áquilla Klippel, famosa insegnante di tessitura nel sud.

Nel suo sito web Manual Weaving mostra come sia possibile avere una nozione abbastanza approssimativa del pettine da utilizzare: semplicemente avvolgi i due fili insieme, per uno spazio di 1 cm o 1 pollice.

filo righello

Guarda questo esempio di due fili di spessore diverso: il filo rosa è una corda # 8, mentre l'arancione è un filo di cotone mercerizzato.

Notare che i due fili hanno completato tre round con il righello, e quindi ho potuto applicare direttamente (dato che i fili di ordito e trama sono insieme) il valore 3 per scegliere il mio pettine, che sarebbe 3: 1 o 3 fili / cm.

Questa distribuzione fornirà un tessuto in cui, in teoria, è possibile vedere i due fili interlacciati, senza sovrapporsi al più spesso.

In pratica devono essere presi in considerazione altri fattori come il pettine e i fili scelti per comporre l'ordito e la trama, ma per una prima stima il metodo è abbastanza valido.

In questo modo, elementi semplici come un righello possono aiutare molto a prevedere il risultato di un lavoro; se c'è ancora insicurezza, non esitare: prendi un campione!

Niente come vedere dal vivo ciò che immagini.

Dopo, preparati per l'avventura!

Editoriale Video: जो हिंदुस्तान का भविष्य है, वही मुसलमानों का भविष्य है: आरिफ़ मोहम्मद ख़ान