La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Una Festa Di Capodanno

Immagina sempre un 31 dicembre pieno di glamour

Tuttavia, una volta ho assistito a una celebrazione in cui nessuno era lungo o deliziato da un'orchestra che suonava colpi. Riuniti nel parco di Ibirapuera, seduti, formando un cerchio sul prato, hanno atteso la fine del mondo. Mentre la notte avanzava, avvicinandosi allo zero, i volti del gruppo guadagnavano espressioni che mescolavano le aspettative a qualcosa di stravagante alienazione.

Una festa di Capodanno: qualcosa

Io, che credevo nell'eternità umana, percepivo la delusione di queste persone che, quasi in uno stato di beatitudine, si aspettavano di essere rapite da una forza suprema e intelligente che avrebbe offerto loro qualcosa di più della semplice felicità di "essere" qui. Indossavano bianchi e sussurravano qualcosa che sembrava un mantra, con un ritmo dolce, ma ripetitivo e mezzo-noioso.

Ricordo di non essere riuscito a vedere fino alla fine quello che è successo alla classe fatalista, ma immagino la loro delusione quando all'alba hanno mostrato loro il nuovo giorno che si stava aprendo un anno vergine, che già porta miliardi di promesse e richieste fatte da un uomo ubriaco da la felicità.

Sebbene non avessi assistito alla loro delusione, curiosa come sempre, passai all'alba, tornando a casa dopo una festa bellissima e vivace, e vidi, in questo luogo erboso, i vestiti bianchi che indossavano. Erano sdraiati, scrupolosamente allineati, come se fossero individui senz'anima. Sono rimasti lì, solo i panni, come se aspettassero il miracolo di una vita utopica piena di magia. Ho seguito il mio percorso, felice di avere il volgare sogno di attraversare questo mondo che mi offre scoperte ogni giorno.

Si spera che il 2013 porterà nuove scoperte. Tomara... bella parola che contiene sempre una brama di cose buone e, a proposito, mi piace più di quanto vorrei.

E nell'ultima cronaca dell'anno, non sapendo cosa stai pensando, ma già d'accordo con i tuoi desideri più folli, dico addio:... Prendi!

Autore: Raul Cânovas

Editoriale Video: ORGANIZZARE CAPODANNO


Menu