La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Legni Più Utilizzati Nella Produzione Di Mobili!

LEGNI più utilizzati nella produzione di mobili!

I legni più comuni trovati nella produzione di mobili!

legno duro

È la prima materia prima utilizzata nella produzione di mobili. Le sue caratteristiche sono la bellezza delle sue diverse fibre e colorazioni, elevata resistenza fisica e meccanica, durata e lavorabilità (può essere incorniciato, tornito o intagliato).

compensato

Uno dei modi in cui può essere trovato è una placca (di ottima resistenza) formata da fogli di legno incollati l'uno all'altro (diversi strati di lamine).
È importante notare che gli alberi delle pale devono essere sempre disposti in direzioni incrociate tra loro, al fine di bilanciare le tensioni e ridurre i rischi di deformazioni.

Inoltre, vi è anche il compensato di tipo compensato con un nucleo solido (pannello formato da lastre di pino con strati di lame su entrambi i lati).

I legni usati nelle compensazioni sono generalmente pino, cedro o jequitibá.

agglomerare

- Si tratta di fogli omogenei (senza alberi o nodi) con un'eccellente resistenza alla deformazione, derivanti da particelle di legno impregnate di resine sintetiche sotto l'azione della pressione e del calore.

È costituito da tre strati che gli conferiscono resistenza fisica e meccanica, stabilità dimensionale e resistenza alla deformazione e alla deformazione.

Accetta tutti i tipi di rivestimento come lamina di legno, formica, vernice, film in PVC, BP ​​(Bassa pressione - melamina) ed ecc.

Spesso, l'agglomerato può essere osservato rivestito con lame di legni pregiati (come il mogano, per esempio), nonché con fogli di carta e resina melamminica.

MDF (Medium Density Fiberboard)

Pannello a media densità composto da fibre di legno e resine sintetiche, uniti tra loro da calore e pressione.

È omogeneo su tutta la superficie, che consente una migliore lavorabilità e applicazione dei rivestimenti. Con caratteristiche e consistenza che lo rendono molto vicino al legno massello.

Presenta superfici lisce, praticamente imperfezioni che conferiscono un aspetto solido al legno.

Accetta tutti i tipi di rivestimento come lamina di legno, formica, vernice, film in PVC, BP ​​(Bassa pressione - melamina) ed ecc.

Il legno utilizzato nella produzione di MDF è pino ed eucalipto, ottenuto attraverso la riforestazione, che contribuisce alla conservazione dell'ambiente.

Pannello con rivestimento melaminico

La melamina è una lastra in agglomerato o MDF (uguale al rivestimento in formica), su uno o due lati, con film decorativi impregnati con resine melaminiche, che consente una superficie completamente chiusa, priva di pori, dura e resistente all'usura superficie.

Grazie alla sua alta qualità, la melamina impedisce lo sviluppo di microrganismi, essendo qualificata come materiale ideale da utilizzare in ambienti altamente sterilizzati, poiché resiste efficacemente al calore e all'uso di liquidi abrasivi utilizzati per la pulizia.

È un prodotto che non richiede ulteriori lavori di finitura, solo l'incollaggio del bordo.

OSB

(Pannello di particelle orientate o agglomerato di particelle di legno lunghe e orientate)

Pannello strutturale di strisce di legno o trefoli, orientato in tre strati perpendicolari, unito con resine e pressato ad alta temperatura, che lo rende un pannello con elevata resistenza meccanica e grande rigidità.

Ideale per costruzioni, imballaggi, mobili e decorazioni.

Materia prima utilizzata
• Legno rimboccato e specie forestali a crescita rapida
• Emulsione di paraffina
• Resina MUPF (resina fenolica, urea formaldeide e melamina).
• Acqua.

Editoriale Video: Produzione casse acustiche e mobili d'arredo in legno - Mobilorgan


Menu