La Rivista "Idee Per La Tua Casa" Online Si Trovare Idee E Soluzioni Originali, Pianificazione E Progettazione Della Vostra Casa Interno Del Progetto

Lavorando Con Vetroresina

Lavorando con vetroresina

Le fibre di vetro vengono utilizzate per rinforzare vari tipi di plastica. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, le materie plastiche utilizzate come matrice per i compositi in fibra di vetro sono realizzate con resine poliestere insature.
Queste resine sono ampiamente utilizzate in compositi stampati a contatto perché sono facili da convertire in plastica.

Le resine poliestere insature vengono lavorate allo stato liquido e polimerizzano (cioè si trasformano in plastica) a temperatura ambiente in stampi semplici ed economici.

La polimerizzazione a temperatura ambiente e senza richiedere costosi stampaggi è molto importante perché consente la produzione su piccola scala di parti grandi e complesse.
fonte: allettamento delle owens

Lavorando con vetroresina: vetroresina

lana di vetro

La vetroresina (matrice di plastica rinforzata con fibre di vetro) è un membro molto speciale e distinto della famiglia di materiali compositi.

La vetroresina è un materiale strutturale leggero e non arrugginito che può essere modellato in parti complesse, piccole o grandi, a scale di produzione grandi, medie o piccole.

I pezzi di grandi dimensioni prodotti su bilance di piccole dimensioni vengono generalmente prodotti a mano o con armi.

Owens Corning ha preparato questo "ABC DELLA FIBRA DI VETRO" per divulgare i processi di laminazione manuale e la pistola e per dare ai frantoi iniziali un'introduzione completa e sistematica a questa tecnologia di base.

I processi manuali di laminazione o pistola sono anche noti come processi di stampaggio a contatto (cioè non a pressione) o processi di stampo aperti.

Strumenti per lavorare la laminazione in vetroresina

Lavorando con vetroresina: vetroresina

Prima di tutto, dovresti avere una buona levigatrice, come precedentemente specificato, nella gamma da 6 pollici, e una più piccola con un disco in fibra o diamante per il taglio.

Avrai anche bisogno di spazzole, che suggerisco di lavorare con i pennelli nella gamma da 2 a 4 pollici di larghezza. La misura intermedia da 3 pollici è quella che dovresti usare di più.

Nel caso si utilizzi la resina poliestere, è necessario scegliere il tipo di pennello in cui la colla che lega i capelli non è solubile in solvente o stirene monomero.

Altrimenti, inizieranno a allentarsi durante il rotolamento.

Editoriale Video: VIDEO N°1 - LAVORARE CON LA RESINA EPOSSIDICA E RIPARARE L'OSMOSI


Menu